Trova il tuo accendino ciao

 

Gruppo ITA  

Un’iniziativa unica in Italia

ACCENDIAMO LA CREATIVITA’: ITA e IED Milano insieme per costruire un ponte tra universita' e mondo del lavoro

Arrivato alle battute finali, l’innovativo progetto nato per creare il nuovo design dell’accendino CIAO e che ha visto il brand di accendini dal cuore italiano a fianco dell’Istituto Europeo di Design di Milano, è stato un successo su tutti i fronti: da un lato i ragazzi del primo e del secondo anno del corso di Product Design si sono confrontati con il mondo del lavoro e dall’altro ITA, azienda trevigiana che commercializza CIAO in tutte le tabaccherie italiane, ha trovato nei progetti molte idee interessanti.
* Ventidue i progetti presentati
* 10 i mesi di lavoro, 
* 44 i ragazzi che hanno partecipato.
 
Sono questi i numeri di CIAO&IED, il progetto che ha visto il brand di accendini dal cuore italiano a fianco di IED Milano. Gli studenti del primo e del secondo anno del corso di Product Design dello IED hanno sviluppato l’idea del “loro” accendino Ciao guidati dal docente Gabriel Weirich.
 
Questa iniziativa unica nel suo genere in Italia è stata infatti un’occasione di confronto che ha messo in luce l’entusiasmo e la voglia di fare di questi giovani creativi, mettendoli di fronte al mondo del lavoro: il teamworking, le regole, le scadenze da rispettare, le frontiere entro cui deve stare il progetto, di budget e di fattibilità, l’importanza del briefing, sono tutte situazioni che ritroveranno nel momento in cui si confronteranno una volta che lavoreranno in azienda.
IED e gli accendini CIAO hanno quindi dato un ottimo esempio di come lavoro e scuola possono essere coinvolti e reciprocamente stimolati, valorizzando il ruolo del processo dei giovani creativi.
In Italia,  un paese famoso per il design,  fashion, inventiva, cultura e intuizioni che ha nel proprio DNA la creatività, ma che troppo spesso si dimentica che le professioni creative  sono ancora oggi considerate di “seconda fascia” rispetto a quelle tradizionali, percorrere la strada tracciata da CIAO&IED è la via maestra. 

LA SCELTA  per un accendino di qualita'

Acquistare un accendino in tabaccheria è semplice, “CIAO” è  la scelta giusta .
* Prodotto italiano
* Ideato in uno dei migliori Istituti di Design 
* Sicurezza e qualità garantita
* Premiare chi crede ed investe sui giovani e le loro qualità
 

VISITA LA PAGINA FACEBOOK CIAO & IED >>


VISITA LA FOTOGALLERY DELL'EVENTO DI PREMIAZIONE >>

 

Il concorso CIAO & IED  

Nelle considerazioni degli ideatori  

 
“Il progetto CIAO&IED è andato molto bene” - ha commentato Giacomo Bertolazzi, coordinatore del corso di Product Design dello IED - è andato molto bene. Gli studenti ci hanno messo la giusta carica e la passione che, troppo spesso, manca nel mondo del lavoro. Sono riusciti a trasmettere il loro mondo nelle grafiche e nel design degli accendini, sono andati oltre il prodotto finale.
 
“Siamo rimasti positivamente sorpresi - ha dichiarato Mattia Bortolan, Brand Manager di Ciao -. Non solo per le idee all’avanguardia ma anche per la loro fattibilità. I ragazzi sono stati partecipi ed entusiasti dall’inizio e ci hanno dimostrato il loro valore. Sarà difficile scegliere”.  
 
“Gli accendini CIAO sono stati un pretesto per riportare al centro dell’attenzione l’importanza di investire sui giovani ed avere fiducia sul loro intuito” – ci spiega Marco Fabbrini, Amm.re Delegato di ITA s.r.l. – “solo attraverso iniziative come queste crediamo si possa colmare il gap tra scuola e mondo del lavoro, restituendo ai giovani quel ruolo di pioneristici innovatori, senza relegarli a ruoli di secondo piano”. Il futuro dell’Italia passa anche attraverso esempi positivi di sinergia tra il mondo universitario, mondo lavorativo e business in libero mercato: infatti alcuni dei progetti nati  dalla collaborazione tra CIAO e IED verranno concretamente realizzati e commercializzati nelle tabaccherie di tutta Italia. “Ricerche di mercato e studi di fattibilità sono sempre utili, ma alla fine solo il mercato ci dirà se la forma e i colori che andremo a realizzare saranno quelli che il pubblico veramente apprezza” – continua Marco Fabbrini – “ed è per questo che ITA ha deciso di responsabilizzare fin dall’inizio i protagonisti di questo progetto: la nostra azienda ha organizzato assieme allo IED il corso di Product Design, riservando anche un ringraziamento economico a tutti i progetti che saranno commercializzati nell’arco dei prossimi anni, a partire dai progetti premiati durante l’evento organizzato a conclusione del progetto.”
 

Resoconto della serata di premiazione  

Il 13 febbraio si è tenuto presso Studio Loft Fork a Milano  l’evento conclusivo del progetto speciale “Ciao”che è stato sviluppato durante l’anno accademico 2012/2013 in collaborazione con ITA: International Tobacco Agency.
 
Al progetto hanno partecipato 44 studenti, guidati dal docente Gabriel Weirich, che attualmente frequentano ilsecondo e terzo anno del corso di Product Design e che a giugno ’13 hanno presentato 22 proposte ai responsabili dell’azienda.
 
Tema del progetto era la progettazione di un accendino iconico e fortemente riconoscibile pensato per il marchio “Ciao”. Oltre alla forma, è stata studiata la grafica da applicarvi e l’espositore da banco da inserire nei punti vendita.
 
Durante la serata si sono avvicendati sul palco sia i rappresentanti di ITA che i rappresentanti di IED: Marco Fabbrini, CEO di ITA; Roberto Urbano, General Manager di ITA; Mattia Bortolan, Brand Manager Ciao, ITA; Giacomo Bertolazzi, Coordinatore del corso di Product Design, IED Milano; Gabriel Weirich, Designer e docente IED Design Milano.
 
In seguito sono stati invitati gli autori dei 4 progetti finalisti a presentare i loro progetti: +tic di Tommaso Pardini, Minimal di Franco Penelope e Rodion Usaev, Première di Dario Distefano e Davide Boneddu, Pop di Ginevra Franchi e Manfredi Scaglione.
 

Vincitore del concorso è stato proclamato Tommaso Pardini, in quanto, come affermato da Marco Fabbrini:+tic si è dimostrato a tutti gli effetti un progetto completo. La capacità di coniugare spirito creativo con un approfondito studio di fattibilità su proporzioni, misure, materiali e finiture ci ha permesso di incontrare le concrete esigenze di ingegnerizzazione produttiva. Un passaggio fondamentale per un’azienda che investe su idee e progetti che debbano, successivamente essere concretamente realizzabili sul fonte produttivo.

 
 

  

 

 

ULTIME NOVITA'

Ultime novità

LICENSING

PROGETTO IED

CREA IL TUO CIAO